Il concorso educativo 2019/2020

Home / Il concorso educativo 2019/2020

AGGIORNAMENTO DEL 20 APRILE 2020:

Il protrarsi dell’emergenza legata alla pandemia da Covid-19, con le conseguenti incertezze sulla data di rientro a scuola e sull’organizzazione della didattica, ha portato all’annullamento dei concorsi educativi “La Commune à l’école” e “Un Conseil pour l’école”, per l’anno scolastico 2019-2020.

I progetti erano stati ideati all’interno della più ampia iniziativa dei “Rendez-vous citoyens”, grazie alla collaborazione tra la Presidenza della Regione, il Consiglio regionale della Valle d’Aosta, l’Assessorato regionale dell’istruzione, università, ricerca e politiche giovanili e il Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta. L’annullamento del concorso è stato preventivamente comunicato alle scuole che avevano segnalato la disponibilità a partecipare alle diverse iniziative.

___________

La Regione autonoma Valle d’Aosta, il Consiglio regionale della Valle d’Aosta e il Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta hanno promosso, per l’anno scolastico 2019/2020, nell’ambito dei Rendez-vous citoyens, la quarta edizione del concorso educativo “La Commune à l’École” e la prima edizione del concorso educativo “Un Conseil pour l’École”.

La finalità dei due concorsi educativi è di avvicinare gli studenti alle istituzioni comunali e regionali attraverso una conoscenza più approfondita delle competenze e del funzionamento degli organismi che le regolano, senza dimenticare la storia e le specificità della Regione autonoma Valle d’Aosta.

I concorsi sono rivolti a tutte le istituzioni scolastiche regionali, incluse le paritarie.

Il concorso “La Commune à l’École” è rivolto alle seguenti categorie di partecipanti:

  • SCUOLA DELL’INFANZIA, rappresentata dagli alunni e dagli insegnanti delle sezioni terminali della scuola dell’infanzia (alunni di 5 anni);
  • SCUOLA PRIMARIA, rappresentata dagli alunni e dagli insegnanti delle classi 4^ e delle classi 5^ della scuola primaria.

Per le suddette categorie è ammessa la partecipazione per classi singole o per più classi, aventi sede nello stesso Comune o nella stessa Istituzione scolastica, con il coordinamento di uno o più insegnanti.